Il presente ed il futuro del whistleblowing in Italia

Risorsa

La recente approvazione della DIRETTIVA (UE) 2019/1937 del 23 ottobre 2019 riguardante la protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell’Unione ha sollevato nuove domande sulla protezione del whistleblower in Europa, e di come le aziende dovranno adeguarsi alla futura normativa di implementazione nazionale.

La legge Italiana sul whistleblowing, in vigore già dal 2017, impone alle aziende di implementare determinati meccanismi di segnalazione delle violazioni, intersecandosi con ulteriori normative quali il GDPR ed il Decreto legislativo n. 231/2001.

In questo webinar abbiamo esaminato sia l’attuale normativa italiana in vigore, sia la direttiva europea da poco approvata gli ulteriori requisiti ivi previsti. Abbiamo poi confrontato le differenze tra le due legislazioni.

Infine, abbiamo trattato nello specifico gli obblighi che le aziende devono rispettare per la segnalazione delle violazioni, e come gli strumenti utilizzati debbano rispettare i requisiti in materia di privacy.

Partecipa all'evento

Nota: Tutti i campi contrassegnati con * sono obbligatori

Vorrei ricevere aggiornamenti via email su eventi e notizie locali sulla privacy, risorse e prodotti. Annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Vorrei che un esperto mi fornisse informazioni sul prodotto o mi mostrasse una demo personalizzata della piattaforma OneTrust

Come vuoi che ti contattiamo?

Puoi saperne di più su come trattiamo i tuoi dati personali e sui tuoi diritti consultando la nostra privacy notice.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Onetrust All Rights Reserved